Andrea Monti lascia la direzione de La Gazzetta dello Sport dopo dieci anni. Aveva assunto la guida del primo giornale sportivo italiano il 23 febbraio 2010. Il nuovo direttore responsabile sarà Stefano Barigelli, che dal 2 aprile 2018 lo ha affiancato con il ruolo di condirettore e che firmerà il giornale a partire da lunedì 22 giugno.

Per Monti si ipotizza da alcune settimane un ruolo di primo piano nella squadra dei Giochi invernali di Milano-Cortina 2026. Il giornalista ricoprirebbe l’incarico di capo dell’Area comunicazione e relazioni esterne nelle Olimpiadi fortemente volute dal Coni.

Il suo successore alla guida della Gazzetta dello Sport, ha vissuto le sue più importanti avventure professionali a Paese Sera e nei quotidiani romani Il Messaggero e il Corriere dello Sport, dove è stato rispettivamente vice e condirettore. Barigelli, 61 anni, era tornato nel quotidiano di Rcs due anni fa dopo una prima esperienza come vice direttore quando la Rosea era guidata da Pietro Calabrese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il calcio è ripartito come peggio non poteva. Ora mi aspetto sanzioni esemplari

next