Birger Verstraete, centrocampista del Colonia, non sta vivendo bene la prossima ripartenza della Bundesliga, nonostante nel suo club tre tesserati siano risultati positivi al covid-19 e subito isolati. Il giocatore ha raccontato alla tv VTM di essere molto preoccupato: “Sarebbe ingenuo da parte mia e degli altri dire che il calcio dovrebbe tornare il più presto possibile. Il virus ha dimostrato ancora una volta che bisogna prenderlo sul serio. Non spetta a me decidere cosa fare della Bundesliga, ma posso dire che non penso al calcio. La mia ragazza soffre di problemi di cuore, altri hanno bambini a casa. Tutto questo è più importante. Io voglio che stiano tutti bene prima di tornare a giocare a calcio. La salute viene prima di tutto”. Parole chiarissime, alle quali ha aggiunto: “Al momento il calcio non è la cosa più importante per me“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Demi Moore e Bruce Willis ballano insieme durante l’isolamento: un’esibizione da vedere

next
Articolo Successivo

Mara Venier: “Non faccio altro che cucinare e mangiare. E ho messo su diversi kg…”

next