Frullati con liquido seminale per difendersi dal Coronavirus. No, non è un consiglio medico e nemmeno la trasmissione tv di qualche (para) guru. Il suggerimento strampalato e che ha dato vita a non poche polemiche, sorta di rimedio casalingo della nonna da condividere così come fossimo tra amiche al bar (ma con distanza di un metro), arriva invece da una influencer inglese, tal Tracy Kiss. Ragazza londinese che nei profili aperti di Facebook e Instagram mostra i progressi del suo fitness casalingo e della sua alimentazione mentre sul profilo chiuso di Onlyfans regala momenti di intimità, appunto, ai suoi fan paganti. Ebbene, raggiunta da un tabloid inglese la ragazza ha spiegato che in queste settimane di quarantena ha voluto adottare un sistema di nutrizione che, a suo avviso, sta dando risultati eccellenti ma che naturalmente non solo non basi scientifiche ma sembra un modo trash per far parlare di sé: mescolare alla frutta e alla verdura dei suoi frullati qualche goccia di liquido seminale del proprio fidanzato. “È meglio consumarlo il più vicino possibile al momento della produzione per ottenere più benefici – ha spiegato Tracy – anche se spesso lo conservo nel congelatore in una vaschetta per i cubetti del ghiaccio”.

La ragazza rossa di capelli, fisico scultoreo, schiena tatuata e qualche ritocco artificiale per risultare più prosperosa, ha raccontato che il suo partner, con cui ha una relazione a distanza, non vuole essere nominato. “La quantità di liquido seminale da mescolare nel frullato dipende da quanto è idratato il mio ragazzo ogni giorno. Ad ogni modo quando ho la possibilità di averlo fresco lo mescolo ad un frullato con banane e frutti di bosco”. Tracy argomenta la sua stravagante osservanza alimentare ricordando che rispetto ad ogni tipo di virus e malattia bisogna fare parecchia prevenzione e rafforzare il proprio sistema immunitario. “I frullati di questo tipo non sono molto diversi dal bere miele o limone quando hai mal di gola. Questo è solo un altro rimedio naturale possibile e completamente gratuito”. Fin qui, tra l’altro, tutto bene. Poi però Tracy aggiunge anche una postilla che probabilmente aumenterà molto follower e abbonamenti al suo profilo Onlyfans: “Non è ovviamente necessario avere un partner, puoi semplicemente chiedere a un amico maschio e sano di aiutarti”. E ancora: “La maggior parte delle persone pensa che io stia scherzando perché sembra troppo bello per essere vero che io sia così aperta su un argomento così tabù. Eppure sto andando controcorrente rispetto alle regole per aiutare altre persone che si stanno perdendo la possibilità di conoscere un metodo di nutrimento sano senza spendere cifre folli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco Facchinetti: “Passo il tuo compleanno senza di te. Ripenso a quell’incidente con quel camion, quanto il destino ci ha tenuto su questa terra”

next
Articolo Successivo

Lo chef Mandura: “Delivery e take away dovrebbero sostenere la ristorazione fino a giugno? Impossibile”

next