“Ieri abbiamo raggiunto un record rispetto a più di due settimane fa, siamo arrivati al 41% di mobilità“, così il vice presidente della regione Lombardia Fabrizio Sala durante la conferenza stampa per aggiornare sulla situazione relativa al coronavirus. “Sicuramente ci sono persone che hanno dovuto fare la spesa per Pasqua, e spostamenti autorizzati delle attività produttive, ma siamo andati anche a fare un campionamento su alcune zone e comuni attraversati da arterie verso località turistiche e abbiamo notato dati superiori al 5, 6, 7 per cento rispetto al resto della Lombardia. Abbiamo comunicato questi dati ai prefetti che stanno predisponendo appositi controlli“, ha aggiunto Sala, ribadendo quanto già detto nelle scorse settimane. “Rinnoviamo l’invito a rimanere in casa, a fare una Pasqua diversa ma è per la nostra salute”, ha concluso.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, il video messaggio del presidente Sergio Mattarella per gli auguri di Pasqua: ecco la clip integrale

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Borrelli: “Rsa? Le sanità regionali stanno provvedendo a rinforzare il personale. Se serve chiediamo intervento dell’esercito”

next