“Noi sindaci rivolgiamo domande alla Regione Lombardia perché i nostri cittadini le rivolgono a noi e quindi lo dico ora, non è polemica ma è per il bene comune”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato delle domande che i sindaci lombardi del centrosinistra hanno rivolto ieri, via social, alla Regione Lombardia sulla gestione dell’emergenza coronavirus.

“Io e gli altri sindaci vogliamo capire l’indirizzo che prenderemo insieme nel confrontarci con questo virus. – ha spiegato Sala nel video che ogni giorno posta sulle pagine social – In particolare le nostre richieste di chiarimento fanno riferimento a tre aspetti fondamentali: mascherine, tamponi e test sugli anticorpi“.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, Orlando ai palermitani: “Restate a casa, obbedite. O sarete responsabili di un omicidio di massa”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, cosa possono fare i nostri politici per evitare il panico

next