Per gli amanti della scienza invece ci sono i tour virtuali della Nasa: non semplici video, ma esplorazioni a 360 gradi dei laboratori e delle strutture dove lavorano gli astronauti, disponibili in una sezione dedicata del sito. Ci sono luoghi dove, coronavirus o meno, mai penseremmo di entrare: uno di questi è la residenza di Sua Maestà la Regina di Inghilterra, Buckingham Palace, che però si può visitare virtualmente dal sito ufficiale della casa reale, con immagini a 360 gradi delle stanze più famose. Infine, il più impossibile dei viaggi: per le strade di Pompei prima dell’eruzione del Vesuvio che la distrusse nel 79 d.C. Sul sito web dell’area archeologica si possono vedere le ricostruzioni di Pompei “com’era”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Eduard Limonov, è morto lo scrittore russo. Una vita da romanzo: un po’ fuorilegge e un po’ perseguitato dalla Russia di Putin

next
Articolo Successivo

Jovanotti, Fedez, Samuel e Boosta (ma non insieme), Alessandro Borghi tra talk, live e beneficenza per il Coronavirus: ecco il meglio del palinsesto su Instagram

next