/ di

Beatrice Manca

Articoli di Beatrice Manca

Cervelli in fuga - 16 Gennaio 2019

Meteorologo alle Bermuda. ‘In Italia il meteo è quasi associato all’oroscopo. Qui faccio il lavoro per cui ho studiato’

Dici meteorologo e ti viene subito in mente il colonnello Giuliacci, o un altro ufficiale dell’aeronautica in piedi davanti a una mappa con le sagomine del sole e delle nubi. Anche Andrea è un meteorologo, ma non porta la divisa militare, non lavora in tv e non controlla correnti e precipitazioni sulla nostra penisola, ma […]
Società - 24 Dicembre 2018

“Con la nostra start-up vogliamo fare qualcosa per la Calabria, la nostra terra. Altrimenti qui non c’è futuro”

“L’agricoltura è un tabù come cinquant’anni fa, perché i giovani non ne capiscono il potenziale. Ma senza la natura non c’è economia, non c’è sviluppo”. Emanuela Laratta ha 19 anni e le idee molto chiare sul suo futuro: è presidentessa di Microtech, start-up che si occupa di sviluppare tecniche di micropropagazione delle piante. Dopo la […]
Cervelli in fuga - 18 Dicembre 2018

Project manager a Dortmund. “In busta paga 700 euro in più rispetto all’Italia. I miei amici? Tutti emigrati per lavoro”

“Mai nella mia vita avrei pensato di andare in Germania, nemmeno da turista”. E invece Davide Randazzo, catanese 31 anni, oggi vive e lavora a Dortmund, città tedesca di 586mila abitanti, lontana dalla vivace Monaco o dalla cosmopolita Berlino. Davide lavora come project manager per una delle più grandi start up tedesche del turismo: ha […]
Cronaca - 16 Dicembre 2018

Antonio Megalizzi, se volete capire chi era ascoltatelo: meritava d’essere conosciuto per il suo talento non per un proiettile

Per capire chi era Antonio Megalizzi, ascoltate una puntata del suo programma in radio. Ascoltate un podcast di EuroPhonica, il programma nato dall’ostinato ottimismo di un gruppo di ragazzi convinti di poter raccontare l’Unione Europea ai loro coetanei. Bisogna sentirlo al microfono, per ricordarsi della bravura e del calore di amico, di un collega, e […]
Attualità - 15 Dicembre 2018

L’Antitrust apre istruttoria su Alitalia e Aeffe di Alberta Ferretti: nel mirino anche le foto di influencer: “pubblicità non riconoscibile”

Pubblicità occulta attraverso le foto su Instagram: l’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti di Alitalia e Aeffe, società riconducibile alla stilista Alberta Ferretti, e “alcuni influencer” per possibile pubblicità “non riconoscibile in quanto tale”. Nel mirino ci sarebbero Martina Colombari, Federica Fontana e Alessia Marcuzzi. Il procedimento è stato avviato da una segnalazione dell’Unione Nazionale […]
Stile - 8 Dicembre 2018

La Scala, tutti i look dei vip alla Prima dell’Attila di Giuseppe Verdi: dall’abito “locandina” al trionfo del velluto

1 GLI ABITI LOCANDINA Mai come quest’anno s’è vista una celebrazione del Teatro alla Scala: l’invito è così esclusivo che non bastava farsi fotografare con il programma in mano, o nel foyer, per affermare il proprio status-symbol. Per fugare ogni dubbio c’è chi lo drappeggia su un provocante abito nero e chi ci si avvolge […]
Cultura - 7 Dicembre 2018

Prima della Scala, un quarto d’ora di applausi per l’Attila di Verdi. Trionfo per Mattarella, quasi 3 minuti di ovazioni: “La cultura è baluardo di democrazia”

Quindici minuti di applausi per Attila: l’opera verdiana che inaugura la stagione scaligera è la più apprezzata dal pubblico degli ultimi anni. L’allestimento novecentesco di Davide Livermore convince, ma il più applaudito in sala è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: gli ospiti hanno battuto le mani verso il palco reale per oltre due minuti. […]
Cultura - 7 Dicembre 2018

Prima della Scala, le 10 cose da sapere: da quel tocco di Rossini sullo spartito di Verdi all’organizzatore delle nozze di Ferragnez

Perché il Teatro alla Scala si chiama così e perché la Prima è il 7 dicembre? Dove si può vedere? Di che parla Attila? Guida minima essenziale per la Prima delle prime, in dieci punti. Di cosa parla Attila Il libretto si ispira a una tragedia di Zacharias Werner: il barbaro Attila, che ha saccheggiato […]
Attualità - 6 Dicembre 2018

Accademia di Brera, Romeo Gigli socio onorario: il riconoscimento allo stilista maestro di McQueen

«Romeo Gigli ha fatto della cultura, dei libri, dei viaggi e della gentilezza il suo stile proprio». Con questa motivazione verrà conferito a Romeo Gigli, stilista di moda ravennate, il diploma accademico honoris causa in Comunicazione e Didattica dell’Arte e il titolo di socio onorario dell’Accademia delle Belle Arti di Brera. I due titoli saranno […]
Stile - 6 Dicembre 2018

20 idee regalo da bambini (veramente!) originali per fare un figurone a Natale

Ogni anno la stessa storia: ci si comincia a pensare in anticipo ma si arriva alla valigia con il panico da pacchetto sotto l’albero. Ecco venti idee salva-regalo per scienziati in erba, piccoli lettori, cuccioli di esploratori. Coccole di stile, come quelle firmate Zuccastregata, da 0 a 99 anni. Piccola guida al regalo perfetto: originale, […]
“Facevo il poliziotto a Roma ma non arrivavo a fine mese. Così a 46 anni ho ricominciato da zero in Norvegia”
“Abbiamo seguito i nostri figli nel Regno Unito, ricominciando la gavetta a 50 anni. Ecco la nostra seconda vita”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×