“Alcuni Paesi hanno pensato di lanciare allarmi sconsiderati, che danneggiano l’export italiano e il made in Italy”. A dirlo la ministra delle Politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova, alla Farnesina a margine alla presentazione del Piano straordinario per il 2020 e le prime misure di sostegno all’export di fronte all’emergenza coronavirus. “Non può essere utilizzata una fase così delicata anche per la salute dei cittadini per mettere in atto azioni di concorrenza sleale“, ha detto Bellanova, secondo cui qualcuno pensa in questo momento di “approfittare per coprire spazi di mercato e per sostituire i prodotti del made in Italy originali con la contraffazione”.
Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Di Maio: “Basta concorrenza sleale, inaccettabili blocchi alle merci italiane. Nostro Paese più forte delle fake news”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, in questo periodo sono emersi due problemi. E io ho due proposte per arginarli

next