È iniziata alle 11.17 la demolizione della prima delle ultime quattro Vele di Scampia, a Napoli. Due escavatori cingolati hanno iniziato a colpire la Vela verde: le operazioni sono state accolte dagli applausi degli abitanti della Vela di fronte che si sono riuniti sui balconi. La demolizione rientra nel grande progetto Re- Start Scampia e prevede, nella prima fase, l’abbattimento, sul lotto M, delle Vele A (verde), C, D e la rigenerazione della Vela B

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, scossa di terremoto di magnitudo 3.4: l’epicentro nella zona delle Madonie

next
Articolo Successivo

Napoli, al via la demolizione delle Vele di Scampia. Abitanti: “Momento storico, noi spesso discriminati per il solo fatto di vivere qui”

next