Alessia Marcuzzi lascia L’Isola dei Famosi, la notizia non è ancora stata ufficializzata da Mediaset ma anticipata da Dagospia: “A Cologno Monzese si sussurra che sora Alessia Marcuzzi abbia deciso dopo ben cinque edizioni di concludere la sua esperienza con L’Isola dei morti di fama. Una scelta maturata, pare, alla luce di nuovi progetti che la attendono. Il Biscione con chi la sostituirà? Riuscirà a trovare un nome all’altezza? La scorsa estate ai Palinsesti era stata ‘venduta’ la sua presenza agli investitori pubblicitari”, si legge sul sito in questione.

La Marcuzzi ha guidato il reality dal suo arrivo su Canale 5 il 2 febbraio 2015 con edizioni di successo ma anche discusse. Le ultime due stagioni in particolare sono finite nel mirino per le accuse di Eva Henger nei confronti di Francesco Monte per “aver portato la droga sull’isola” e per lo scontro tra Riccardo Fogli e Fabrizio Corona che aveva avuto come effetto la rimozione del gruppo autoriale. Una crisi per L’Isola dei Famosi anche sul fronte auditel, con l’ultima edizione, in onda dal 24 gennaio al 1 aprile 2019, che ha ottenuto in media solo 2.820.000 telespettatori con il 16,39% di share.

Per la Marcuzzi sono arrivati nuovi impegni di successo come Le Iene e Temptation Island Vip, chi prenderà il suo posto per la quindicesima edizione dello storico reality? La trasmissione necessita di uno slancio e i tempi sembrano essere piuttosto stretti con la partenza fissata per il prossimo aprile, subito dopo la fine del Grande Fratello Vip. La conduzione, secondo Blogo, dovrebbe essere affidata a Ilary Blasi che quest’estate aveva annunciato la sua decisione di lasciare il Grande Fratello Vip dopo averlo condotto per due edizioni. Non un vero addio al genere, dunque, perché si dedicherà a una nuova sfida dopo il flop di Eurogames, la nuova versione dello storico show Giochi senza frontiere. Una sfida non da poco per la Blasi che, ancora una volta, si troverà ad occupare il posto della Marcuzzi, era già successo a Le Iene, al Grande Fratello e al Summer Festival.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Propaganda Live, Diego “Zoro” Bianchi ricorda in diretta il padre scomparso: “Non è stato facile andare in onda”

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Wanda Nara e la scoperta in diretta: “Ah quindi sono cornuta”. Lo scoop a sorpresa di Alfonso Signorini

next