“Non esulteremo se si vincerà, non ci strapperemo i capelli se si perderà: amiamo la nostra terra e speriamo che i nostri concittadini sappiano valutare le notizie vere da quelle false e i modi diversi di fare politica. Noi abbiamo già fatto il nostro”. È questo il bilancio che uno dei fondatori delle Sardine Mattia Santori lancia da Savio, sulla riviera romagnola. Le Sardine si sono date appuntamento per un pranzo proprio qui a pochi chilometri dal Papeete dove si sarebbe dovuto svolgere il bagno collettivo poi annullato a causa del divieto della questura. “Non vogliamo fare polemica, fa un po’ specie quando ti viene tolta una piazza (a Bibbiano) perché non siamo un partito politico e poi ci dicono che rompiamo il silenzio elettorale se ci raggruppiamo in alcuni posti” commenta Santori prima di entrare in trattoria. “Il risultato c’è già stato – conclude Joy, sardina di Parma – lo dimostrano tutte le piazze che abbiamo riempito”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emilia Romagna, Sgarbi: “Voto me per Forza Italia e Marta Collot di Potere al Popolo come presidente. Sì ai Gay Pride coi soldi Regione”

next
Articolo Successivo

Beppe Grillo annulla il tour dello spettacolo “Terrapiattista” in programma da febbraio: “Devo sottopormi a intervento chirurgico”

next