Tra qualche giorno non ci si ricorderà più di film premiati e statuette. Ma del tenero tenersi per mano, degli abbracci e dei baci tra Brad Pitt e Jennifer Aniston rimarrà traccia per decenni. È accaduto tutto in pochi secondi nel dietro le quinte dei SAG Awards 2020. Prima Brad vince il SAG come miglior attore per C’era una volta ad Hollywood e Jennifer segue il suo discorso di premiazione seduta al suo tavolo con uno sguardo affettuoso. Poi Pitt si ferma dietro le quinte per vedere su un monitor la ex moglie vincere nella categoria delle migliori attrici di serie tv drammatiche. L’attore si ferma diversi secondi ad attendere la Aniston ed ecco i flash che luccicano all’improvviso.

I due si avvicinano, quasi si stringono in un abbraccio, si sfiorano guancia a guancia, poi si tengono un attimo per mano e infine lei se ne va con lui che la guarda andare via. Come ha scritto il Guardian, in un articolo molto ironico sull’ “evento” Pitt/Aniston, i due “sembrano sinceramente entusiasti di vedersi (…) sono in una passerella piena di estranei, ma è come se fossero le uniche persone nella stanza”. Sempre il quotidiano inglese segnala che la simbiosi tra i due è totale, perfino nel taglio e nella tinta dei capelli. Il prossimo capitolo della telenovela Pitt/Aniston però non potrà essere la Notte degli Oscar del 9 febbraio, perché l’attrice non è candidata ad alcun Oscar, quando l’ex marito invece rischia seriamente di vincerlo come attore non protagonista del film di Tarantino. Sempre che il cerimoniale dell’Academy con un colpo di reni degno di un tabloid non inviti la Aniston tra il pubblico vip.

Visualizza questo post su Instagram

Behind the scenes with two of tonight’s Actor® recipients ???? #sagawards

Un post condiviso da SAG Awards (@sagawards) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili