“La Giunta per le immunità del Senato non è una commissione ordinaria ed è tenuta a rispettare il termine dei 30 giorni entro i quali deve esprimersi, come previsto dall’articolo 135 del regolamento del Senato”. Così il presidente della giunta Maurizio Gasparri ha replicato alla richiesta di rinviare il voto (previsto il 20 gennaio) sull’autorizzazione nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti, che è stata avanzata dai senatori della maggioranza. Quindi ha concluso che, preso atto delle varie argomentazioni pro rinvio, si confronterà su questo con la presidenza del Senato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sondaggi elettorali, Lega resta primo partito al 30,4% ma perde quasi un punto in venti giorni. Anche Renzi in calo: 4,5%

next
Articolo Successivo

Regionali Puglia, Calenda contro Emiliano: “È il peggio della politica, non lo sosterremo mai. Incredibile che il Pd lo candidi”

next