“Faremo gli Stati generali, probabilmente a marzo, ma quello che mi sta più a cuore, la struttura dei facilitatori, è già a buon punto”. A dirlo è Francesca D’Uva, capogruppo del M5s alla Camera, a margine dell’evento di illuminazione di Montecitorio in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Il deputato non si espone per quanto riguarda le regionali: “bisogna chiedere ai calabresi”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Migranti, sindaco di Lampedusa: “Siamo il becchino di turno che ratifica i morti in mare. Conte abbia il coraggio di convocarci”

next
Articolo Successivo

Fondo salva-Stati, Salvini insiste: “Conte ha preso impegni per avere flessibilità?”. Premier: “L’Italia si esprimerà su tutto il pacchetto”

next