È morta a quarant’anni Linda Grassucci, campionessa mondiale di karate. La donna viveva a Sezza dove insegnava nella palestra di famiglia. “Ti saluto Linda per la forza da campionessa che avevi, per il coraggio, hai vinto tanti incontri, tante sfide, hai dato tanto allo sport setino. Lasci un vuoto incolmabile per tutti e soprattutto ai tuoi cari. È il momento del dolore, solo dolore”: così il presidente del Consiglio comunale ha voluto salutare Linda che aveva scoperto un anno fa di avere un tumore ma che non si era mai arresa, continuando ad insegnare la disciplina nella quale era campionessa. “Con immenso dolore vi comunico la scomparsa di Linda Grassucci, splendida atleta, insegnante tecnico, fantastica donna e mamma. Tutto il mondo del karate si stringe affettuosamente alla famiglia e agli allievi. Per sempre nei nostri ricordi. Riposa in pace”, le parole di Cinzia Colaiacomo, vicepresidente del FIJLKAM-Comitato Regionale Lazio Karate.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bertrand Cantat, il video della deposizione: “Così ho picchiato a morte la mia compagna, Marie Trintignant”. Una tv francese mostra il video

next
Articolo Successivo

Alba Parietti e il doloroso racconto sulla sua famiglia: “Mio zio è entrato in manicomio ed è diventato una larva”

next