Stava passeggiando con il suo cane in riva al mare di Petone Beach, Wellington (Nuova Zelanda) quando si è accorto che un gruppo di persone guardavano nella stessa direzione. A quel punto Steve Sheppard ha capito che un cagnolino stava affogando: la sua anziana padrona piangeva, impossibilitata a tuffarsi per salvarle il Terrier bianco di Altopiano. “Con le sue zampe cercava di tornare a riva. Guaiva e si agitava, intanto le onde lo risucchiavano sempre più al largo. Non aveva possibilità di tornare a riva”, ha spiegato Sheppard. “Marley è saltato giù dalla passerella che portava al mare e si è tuffato nuotando verso il cane in difficoltà. È un cane meraviglioso. Un’anima fantastica”. Il labrador, pur senza essere addestrato a salvataggi di questo tipo, è riuscito a raggiungere il cane che stava affogando ed entrambi sono arrivati a riva. Marley è diventato subito un “eroe” e quando è tornato a casa “si è “mangiato una bella bistecca”.

Articolo Precedente

Pilota muore d’infarto durante il volo: atterraggio di emergenza

next
Articolo Successivo

Acrobata scivola dalla sua imbracatura durante lo spettacolo e fa un volo di 9 metri

next