In una chiesa di Udine una bambina di 7 anni è morta dopo essere stata colpita al torace da una acquasantiera che è caduta. L’episodio è avvenuto tra le 17 e le 18 di questo pomeriggio nella chiesa dell’Educandato Uccellis, un noto convitto del capoluogo, dove studiano i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Secondo la prima ricostruzione riportata dall’Ansa, la bambina si sarebbe aggrappata all’acquasantiera che sarebbe poi caduta. La piccola sarebbe finita a terra prima dell’acquasantiera stessa, che l’avrebbe poi colpita violentemente al torace. L’arredo religioso è in marmo e dunque particolarmente pesante.

Gli operatori del 118 sono giunti immediatamente e hanno tentato una operazione di rianimazione, poi la piccola è stata trasferita in ospedale dove è morta pochi minuti dopo il ricovero.
Al momento, nel convitto ci sono Carabinieri del Norm della Compagnia di Udine, del Nucleo investigativo,gli ispettori dell’azienda sanitaria e la dirigente scolastica. Secondo le prime notizie, la bambina studia nel convitto e, infatti, l’incidente è avvenuto proprio durante l’orario di lezione e la vittima era con le proprie compagne.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaticano, l’Argentina emette ordine di cattura internazionale per mons. Gustavo Zanchetta: accusato di abusi sessuali su seminaristi

next
Articolo Successivo

Piratati e venduti dati da archivi della pubblica amministrazione, arrestato hacker e coinvolte agenzie investigative e di recupero crediti

next