Josè Mourinho torna ad allenare in Premier. Il portoghese è il nuovo allenatore del Tottenham. Lo Special One prende il posto di Mauricio Pochettino esonerato ieri sera. L’ex allenatore dell’Inter, del Chelsea e del Manchester United, ha firmato con la squadra inglese un contratto fino alla fine della stagione 2022-23.

“Sono entusiasta di entrare a far parte di un club con un patrimonio così grande e sostenitori così appassionati”. Sono le parole del tecnico portoghese dopo la sua nomina a nuovo allenatore. “La qualità sia della squadra che dell’accademia mi entusiasmano. Lavorare con questi giocatori è ciò che mi ha attratto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mourinho torna in panchina: il Tottenham esonera Pochettino e sceglie lo Special One

next
Articolo Successivo

Celtic, tifosi organizzano raccolta fondi per il Baobab di Roma dopo il match con la Lazio: “Sono venuti qui a parlare con i migranti”

next