Il primo novembre è troppo preso per addobbare la casa e soprattutto il giardino con decorazioni natalizie? Così ha pensato l’associazione dei vicini di casa di Claudia e Nick Simonis, di San Antonio, in Texas che ha recapitato alla coppia una lettera per intimare loro di rimuovere tutti i fronzoli a tema. Ma la coppia non la presa bene: “Sono sconvolto e molto arrabbiato”, ha detto Simonis alla Cnn, precisando che lui e la moglie non hanno alcuna intenzione di togliere gli addobbi. Il Babbo Natale, la renna e il pupazzo di neve sistemati in giardino resteranno al loro posto? “Volevamo solo predisporre tutto per rilassarci e non doverci preoccupare delle decorazioni se il bimbo arriverà prima”, ha spiegato ancora Nick. Lui e la moglie, che hanno già due bambini di 7 e 2 anni, aspettano infatti un terzo figlio che dovrebbe arrivare proprio nei giorni intorno al Natale. L’intenzione della coppia è chiara: le decorazioni restano al loro posto. E anzi, ne metteranno di più.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Laurent Simons, a nove anni sta per laurearsi in ingegneria elettrica. Ha iniziato la scuola a quattro anni e ha completato i cinque anni di studio in 12 mesi

next
Articolo Successivo

Gioca in piscina con la figlia ma lei non lo vede riemergere: 29enne muore nonostante l’arrivo dei soccorsi

next