Una grossa voragine si è aperta in via Masoni a causa delle forti piogge cadute di notte su Napoli. Quasi cento persone sono state evacuate dalle proprie case dai vigili del fuoco intervenuti per mettere in sicurezza la zona, dove era presente un cantiere. Il presidente della terza Municipalità, Ivo Poggiani, ha parlato di “tragedia sfiorata“. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici Abc, Italgas ed Enel, la polizia locale e la protezione civile.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cosenza, maltrattamenti in un asilo su almeno venti bambini: due insegnanti agli arresti domiciliari

prev
Articolo Successivo

Droga, blitz nel quartiere “Ciampa di cavallo” a Lamezia Terme: 19 arrestati di 3 minorenni

next