“Sono moglie e mamma”, “Mamma Pamela”, “Marito, figli, le valigie e corri, li porti a scuola. E mamma fai questo e mamma fai quest’altro. Bellissimo”: tre tormentoni che gli appassionati dell’affaire Prati conoscono benissimo. Erano nati tutti nel salotto di Mara Venier, nella puntata di Domenica In in onda il 31 marzo 2019, pochi giorni prima dell’espolosione dello scandalo svelato da Dagospia. Proprio nel pomeriggio di Rai1 doveva fare ritorno la showgirl sarda domenica 27 ottobre, un modo per chiudere il cerchio della fiction dell’anno scusandosi con la padrona di casa e con i telespettatori.
Torno a casa, da mia sorella Mara. Torno dove questa storia è iniziata e sarà qui che tra poche ore finirà per sempre”, ha dichiarato entusiasta a Dagospia la mancata signora Caltagirone. Pronta a fornire nuovi spunti ma difficilmente versioni differenti, da mesi fornisce la stesso racconto in cui descrive come vittima e plagiata dalla due ex manager Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Così però non sarà perché l’ospitata di Pamela Prati è stata bloccata dai vertici di Viale Mazzini, uno stop che secondo l’Adnkronos sarebbe arrivato dalla direzione di Rai1.
Secondo Dagospia la showgirl non avrebbe percepito compenso ma è opportuno ricordare che il caso Prati era finito in Vigilanza Rai e aveva suscitato molte polemiche anche la scelta di Federica Sciarelli di ospitarla, seppur silente e senza cachet, a Chi l’ha visto? il 29 maggio scorso. La Rai ha concesso spazio a Paola Pireddu, questo il suo vero nome, soprattutto prima dello scandalo, dopo ha fatto chiarezza sul compenso percepito a Domenica In (circa 3 mila euro) ma ha lasciato le polemiche e i protagonisti agli altri. Soprattutto a Mediaset dove le porte per la Prati sembrano essersi chiuse, lo scorso settembre erano state avviate trattative, per volontà della showgirl, con Verissimo ma il programma condotto da Silvia Toffanin aveva risposto picche davanti a richieste economiche ritenute eccessive.

Difficile anche immaginare un ritorno della showgirl da Barbara D’Urso che ha criticato duramente durante Non è l’Arena, proprio Massimo Giletti ha deciso accoglierla nella sua trasmissione su La7 la prima volta da sola e domenica scorsa in un faccia a faccia con Roberto D’Agostino. Come avrà reagito Mara Venier alla decisione della Rai? Verrebbe da chiedersi perché lo stop dei vertici, condivisibile o meno, sia arrivato solo in extremis, immaginabile che all’ospitata si lavorasse da giorni. La trasmissione dovrà dunque riempire un vuoto in scaletta, non è la prima volta che accade. Erano saltate, sempre per volontà dei dirigenti Rai ma per motivazioni differenti, le ospitate di Maria De Filippi, Belen Rodriguez e Alberto Urso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tale e Quale Show, Vincenzo Salemme e la gaffe su Vladimir Luxuria: “Brava, voce mascolina per la tua imitazione”. Gelo in studio

next
Articolo Successivo

X Factor, questa edizione non sta andando bene? Ecco tre suggerimenti per le prossime

next