Angela Stefano, 48 anni, era scomparsa dal 5 febbraio scorso a Salemi (Trapani). Dopo mesi, le indagini sul suo caso sono arrivate a una svolta: i carabinieri hanno arrestato l’ex compagno della donna Vincenzo Caradonna, 47 anni: è accusato di omicidio volontario, distruzione e occultamento di cadavere e detenzione di ordigni esplosivi. Il provvedimento è stato emesso dal gip di Marsala, su richiesta della procura della Repubblica.

Inizialmente, Caradonna aveva fatto perdere le sue tracce, ma i carabinieri lo avevano rintracciato in casa della sorella: si era trasferito lì da quando la sua abitazione, dove viveva con Angela, era stata sequestrata. La casa era stata passata al setaccio dagli uomini della scientifica del Ris di Messina che avevano trovato tracce di sangue. Gli investigatori avevano anche analizzato i cellulari della donna scomparsa e dell’indagato.

Angela Stefani aveva origini bolognesi ma abitava a Salemi da diversi anni. Dalla fine di gennaio nessuno l’aveva più vista e il suo telefono risultava sempre spento. A denunciarne la scomparsa era stato l’ex marito della donna, Rosario Scianna. La coppia aveva anche un figlio di 21 anni, Francesco: quest’ultimo aveva confidato agli investigatori che la mamma temeva l’ex compagno perché molto violento, anche se non aveva mai il coraggio di denunciarlo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Picchia e violenta la moglie, il figlio 12enne chiama i carabinieri e lo fa arrestare

prev
Articolo Successivo

Monza, pianifica via sms l’aggressione al suo ex fidanzato: arrestata 19enne e due complici

next