Piogge forti e incessanti si sono abbattute su Milano durante la notte, provocando disagi nel capoluogo lombardo. Gran parte della città è stata allagata e alcune strade si sono trasformate in fiumi d’acqua. A rischio esondazione il Seveso, vicino alla cosiddetta ‘soglia di attesa 2’. Interessate soprattutto la zona 2 e 9, quelle cioè dei quartieri Isola, viale Zara e piazzale Istria. Moltissimi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale per sottopassi e scantinati allagati. Anche il traffico ha subito rallentamenti anche a causa dei semafori, andati in tilt in diversi incroci della città. Sotto osservazione anche il fiume Lambro, nella zona nord-est di Milano.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Salerno, fermati 12 contrabbandieri: in cinque si erano dichiarati nullatenenti e percepivano il reddito di cittadinanza

prev
Articolo Successivo

Firenze, 19enne morta in discoteca: la Procura apre un fascicolo per omicidio colposo

next