Presidio davanti a Montecitorio, con tanto di finta ghigliottina davanti,l degli esponenti di + Europa per protestare contro il taglio dei parlamentari. La riforma arriverà in Aula a oggi, con il voto definitivo al ddl che riduce di 230 deputati la Camera e 115 parlamentari il Senato. “Così si dà un colpo di machete alla Costituzione che qualcuno definiva la più bella del mondo – ha spiegato Benedetto Della Vedova – Oggi non c’è nessuna visione di una Costituzione nuova con istituzioni più efficienti, c’è solo la violenza politica del Movimento 5 stelle. La cosa che mi stupisce è che il Pd che ha sempre votato contro oggi diventi corresponsabile di una mutilazione della Costituzione”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PERCHÉ NO

di Marco Travaglio e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Servizi segreti, Conte: “Intelligence unisce il Paese e ne garantisce sicurezza. Inconcepibile che si muova fuori da controllo parlamentare”

next
Articolo Successivo

Taglio parlamentari, Romeo: “Lega voterà a favore, ma governo dimostri di avere numeri”

next