“Le propose non sono tensioni, sono discussioni normali. Tutti sanno che abbiamo ereditato un conto molto salato, che la manovra di quest’anno è difficile. Nonostante questo quando abbiamo scritto il programma di questo governo tutti insieme abbiamo voluto già dare un segno delle scelte che avremmo voluto fare per far ripartire l’economia. Le scelte sono quelle legate sopratutto alle tasse sul lavoro o agli investimenti.” Così Paola De Micheli, ministro dei trasporti arrivando a Piazza Santa Emerenziana a Roma in occasione di ‘Per amore dell’Italia’, evento promosso dal Partito Democratico in tutte le piazze italiane.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Umbria, Di Maio mette in guardia i partiti: “Regionali non diventino un trofeo elettorale”

prev
Articolo Successivo

Governo, Orlando contro Renzi: “Ultimatum della Leopolda come quelli del Papeete. Se qualcuno ha altri disegni lo dica subito”

next