Le chiedo umilmente di proteggerci, di proteggere il nostro mondo. In Italia lo sport funziona e aiuta a crescere le generazioni nel segno della disciplina, del rispetto e del sacrificio”. Sono le parole che Federica Pellegrini ha rivolto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha invitato al Quirinale gli atleti e la delegazione italiana reduce dai Mondiali di nuoto in Corea del Sud di luglio. “Avete fatto risuonare spesso l’inno di Mameli e fatto alzare il tricolore nelle premiazioni. Ma l’orgoglio non nasce dalla vittoria sulle altre nazioni, ma dall’aver espresso al meglio le vostre capacità – ha detto il Capo dello Stato – Trasmettete i valori dell’impegno e del sacrificio, alla base dei vostri successi. Per questo siete da esempio per tutti i giovani”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pietro Mennea, 40 anni fa il record del mondo diventato leggenda. Abnegazione e talento: così la Freccia del Sud fermò il cronometro a 19″72

prev
Articolo Successivo

Abusi nel ciclismo femminile, procura federale ha aperto un fascicolo: sentito il ct Salvoldi

next