Abbiamo deciso di abbassare i tassi d’interesse chiave della Bce di dieci punti base a -0,50%“. È l’annuncio fatto da Mario Draghi in conferenza stampa al termine della riunione del Consiglio direttivo. La decisione, ha spiegato il presidente della Banca centrale europea, è legata alla “debolezza persistente dell’economia dell’Eurozona e ai rischi al ribasso” dovuti a un “rallentamento che riflette la debolezza del commercio globale e le prolungate incertezze”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francia, Edf: “Problemi tecnici alle centrali nucleari: componenti reattori fuori norma”. Sale prezzo energia e il titolo crolla in Borsa

next
Articolo Successivo

Banche, il caso della Popolare di Bari insegna che il ‘gigantismo’ genera mostri

next