L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, è stato nominato cittadino onorario della città di Bergamo. “Vogliamo vivere altre emozioni, forse ancora più forti, abbiamo voglia di dare entusiasmo e felicità alla gente, perché in tutta questa storia quello che ci ha più emozionato è stata la felicità negli occhi dei tifosi. Per me non è un premio, ma il regalo più bello della mia vita” ha detto il tecnico, che ha interrotto più volte il discorso per via dell’emozione. “Con la cittadinanza onoraria vogliamo riconoscergli la nostra gratitudine per tutto quello che ha fatto” è stato il commento del sindaco, Giorgio Gori.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Michael Schumacher, “l’ex pilota tedesco a Parigi per una cura con le cellule staminali”

prev
Articolo Successivo

Olimpiadi 2032, Nardella ci prova: “Candidare Firenze e Bologna”. La proposta piace in Emilia ma è irrealizzabile (non solo per i costi)

next