Durante l’incontro sul futuro della sinistra alla Festa del Fatto Quotidiano (fino a domenica 1 settembre al Parco della Versiliana di Marina di Pietrasanta) Pierluigi Bersani ha raccontato il suo primo incontro con gli studenti del movimento ambientalista Fridays For Future, rappresentato dalla giovane Greta Thunberg. “Durante lo sciopero degli studenti mi sono infilato tra le migliaia di ragazzini che manifestavano. A un certo punto mi avvicina un tredicenne, probabilmente mi ha riconosciuto da Crozza, e mi chiede: ‘Cosa le sembra?’. E io gli rispondo: ‘Una meraviglia, peccato solo che non sia un ’68, perché mi fischiereste’. C’è molto buonismo in questo movimento, ma porterà aria fresca. Io a Greta darei il Nobel”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Versiliana 2019, Conte: “L’Italia darà contributo per adeguare patto di stabilità a nuovo ciclo economico”

next
Articolo Successivo

Versiliana 2019, Morra: “Svecchiare la politica. Sicuro che molti sapranno fare un passo di lato”

next