Due cadaveri nella stanza di un albergo a 4 stelle alla periferia di Carpi, nel Modenese. Uno scenario “chiaro”, lo definiscono i carabinieri, intervenuti sul posto assieme alla Scientifica: dalle prime informazioni potrebbe trattarsi di un doppio suicidio. I due, un uomo di 74 anni e una donna di 67, residenti in zona, si sarebbero uccisi usando insulina e sonniferi, come ultimo gesto di un’esistenza condivisa. I due erano affetti da patologie.

Gli investigatori avevano immediatamente escluso che si trattasse della coppia scomparsa da Piacenza negli scorsi giorni. I militari dell’Arma sono intervenuti dopo la segnalazione del ritrovamento nella stanza dell’hotel Gabarda, in una traversa di via Carlo Marx, la strada che conduce verso il capoluogo e lungo la quale, a pochi metri di distanza, ha sede il commissariato di polizia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bologna, 28enne ucciso a coltellate, arrestato il vicino di casa: ha confessato

next
Articolo Successivo

Piacenza, coppia scomparsa da quattro giorni: si cerca un “bunker” costruito da lui nei boschi. Sotto sequestro l’auto del 45enne

next