Due cadaveri nella stanza di un albergo a 4 stelle alla periferia di Carpi, nel Modenese. Uno scenario “chiaro”, lo definiscono i carabinieri, intervenuti sul posto assieme alla Scientifica: dalle prime informazioni potrebbe trattarsi di un doppio suicidio. I due, un uomo di 74 anni e una donna di 67, residenti in zona, si sarebbero uccisi usando insulina e sonniferi, come ultimo gesto di un’esistenza condivisa. I due erano affetti da patologie.

Gli investigatori avevano immediatamente escluso che si trattasse della coppia scomparsa da Piacenza negli scorsi giorni. I militari dell’Arma sono intervenuti dopo la segnalazione del ritrovamento nella stanza dell’hotel Gabarda, in una traversa di via Carlo Marx, la strada che conduce verso il capoluogo e lungo la quale, a pochi metri di distanza, ha sede il commissariato di polizia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bologna, 28enne ucciso a coltellate, arrestato il vicino di casa: ha confessato

next
Articolo Successivo

Piacenza, coppia scomparsa da quattro giorni: si cerca un “bunker” costruito da lui nei boschi. Sotto sequestro l’auto del 45enne

next