Oltre 140 persone sono morte e centinaia sono rimaste senza casa a causa delle piogge torrenziali che stanno devastando il sud e l’ovest dell’India. Lo riferiscono le autorità degli Stati più colpiti, tra i quali il Kerala. A giugno nel continente è iniziata la stagione dei monsoni che durerà fino a settembre

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Suicidio Epstein, tre inchieste. Il sindaco di New York: “Quanti coinvolti con lui?'”

prev
Articolo Successivo

Argentina, il presidente Macri sconfitto alle primarie: vince la coppia Fernandez-Kirchner

next