Sono 140 le persone evacuate a Casargo, il centro montano della provincia di Lecco che ieri sera è stato colpito da un’esondazione provocata dal maltempo. Il bilancio è dell’Areu, che ha dichiarato chiuso alle 23.35 lo stato di maxiemergenza. Il Soccorso alpino, stazione di Valsassina e Valvarrone, è impegnato da ieri sera nelle operazioni di protezione civile, in seguito alla caduta di una frana che ha travolto un parcheggio. Le verifiche hanno permesso di escludere la presenza di persone sotto la massa di pietre e fango.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crotone, armi droga e 250 carte di identità in bianco: tre persone arrestate

prev
Articolo Successivo

Solesino, vigili con giubbotti antiproiettile e semiautomatica. Il sindaco: “Passerò alla Lega”

next