Palazzo Chigi

Il patto Ue tradito: mollato da Salvini, Giorgetti se ne va

Il voto favorevole dell’Europarlamento alla nuova presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen rischia di avere conseguenze durature sul governo Conte e sul ruolo del numero due della Lega, Giancarlo Giorgetti, la cui nomina a commissario europeo è ormai saltata e che quindi potrebbe addirittura lasciare l’esecutivo in cui ricopre la carica cruciale di […]

Il nostro caro Andrea di

Ci vedemmo un anno e mezzo fa, prima delle elezioni-terremoto del 4 marzo 2018. Nella sua casa romana, più biblioteca che casa, in via Asiago, a due passi dal palazzo di Radio Rai. Andrea Camilleri l’avevo incontrato qualche mese prima a teatro, alla prima di uno spettacolo con Moni Ovadia su un suo racconto. E […]

voce civile – L’intellettuale libero

Lui che rompeva i cabbasisi a tutti, destra e sinistra

Di Andrea Camilleri – a cui in Italia e nel mondo le persone danno del tu grazie a Montalbano, ma che è stato così tanto anche fuori Vigata – si può certamente affermare quello che lui ci disse di Sciascia, in occasione del ventennale della scomparsa. “L’indipendenza intellettuale è una delle sue più importanti lezioni. […]

Quell’isola che non c’è vive (solo) nei libri di Camilleri

Il siciliano immaginario parlato dal commissario Montalbano genera una Sicilia che esiste solo per il pubblico di Andrea Camilleri. È davvero l’isola che non c’è quella dei suoi libri, nessun siciliano – sebbene quella chimera sia fatta di mare e di cannoli – l’ha mai vissuta. È una Sicilia di allegria, la sua, dunque impossibile […]

Dopo 27 anni – Via D’Amelio

Borsellino, rogatoria svizzera per l’ultimo che lo intervistò

La Procura di Caltanissetta approfondirà l’incontro con due giornalisti: poco prima di morire, il giudice parlò anche di Dell’Utri, Berlusconi, Mangano e mafia

Commenti

Rimasugli

Ursula e Atlantia o della difficoltà di imparare tutti a volare

Va detto che lo straordinario uno-due gialloverde è straordinario, a suo modo poetico, almeno nella misura in cui è del poeta il fin la meraviglia. Allora, dopo aver bloccato il socialista olandese Timmermans, il governo italiano ha accettato la tedesca Ursula von der Leyen come presidente della Commissione Ue: per capirci una che, durante la […]

L’affaire russo e la coerenza del giuramento

Si era da poco conclusa l’accesa discussione su Carola e le Ong, e Socrate già affrontava un altro tema. È che in Italia era esploso l’affaire Lega-Russia, una storia di tangenti e petrolio, ed entravano in gioco questioni serie come la patria, la sicurezza nazionale, i finanziamenti occulti di una potenza straniera, la corruzione internazionale. […]

La Pace fiscale 2.0

Scudo al contante, solo un condono senza giustificazioni

Ascoltando il sottosegretario all’Economia, Massimo Bitonci, la stagione della pace fiscale, ora “2.0”, sembra non finire mai. Questa volta il governo sembra orientato su misure strutturali, volte a potenziare istituti deflattivi del contenzioso quali l’accertamento con adesione e la conciliazione giudiziale, soprattutto nei casi di accertamenti induttivi o presuntivi. Tuttavia siamo ben lontani dalle riforme […]

di

Politica

Lo sberleffo

E Conte folgorò il fondatore

Da burattino a burattinaio. Giuseppe Conte è stato denigrato per un anno da Repubblica: inesperto, incapace, burattino, teleguidato, pupazzo, replicante. Oggi non è più così. Per Eugenio Scalfari il premier è improvvisamente degno d’ammirevole attenzione: “Un giurista laureato con lode alla Sapienza di Roma”, “professore ordinario a Roma, a Sassari, Firenze… e alla Luiss Guido […]

di
La storia

La Camera indaga sul Pd Romano: è sessista?

Litiganti – Businarolo (M5S): “Per il collega Pd non posso presiedere perché sono incinta”. Lui: “Falso”

di
Giustizia

Il Codice Rosso ora è legge: il revenge porn è un reato

Violenza sulle donne – Nuovi strumenti giuridici contro stalking, matrimoni forzati e aggressioni con l’acido. Sale il fondo per gli orfani di femminicidio

Economia

Lo sberleffo

Spread, Btp e quel dubbio maligno…

Pur col cuore in subbuglio, dobbiamo ammetterlo: essendo cottarelliani radicali, o giavazziani in purezza che dir si voglia, in questi giorni siamo attanagliati dai dubbi. Quel che ci inquieta è questa faccenda dello spread e dei relativi rendimenti dei titoli di Stato che scendono: ieri, per dire, i decennali italiani andavano via con un rendimento […]

di

Vantaggi grazie ai dati: si indaga su Amazon

L’Antitrust Ue – vuole capire se la piattaforma usi informazioni dei suoi stessi commercianti per favorire suoi prodotti e servizi

Il caso

Descalzi è nei guai: ora l’Eni invoca l’interesse nazionale

Milano – Dopo le accuse dell’avvocato Amara che indica l’ad come mandante del depistaggio, l’azienda cerca di prendere tempo

Italia

Firenze, la nomina di Nastasi

Maggio, lascia anche il maestro Luisi: “Gestione politica”

Non solo il sovrintendente Cristiano Chiarot. Adesso a lasciare il Maggio Musicale Fiorentino è anche il direttore d’orchestra principale, Fabio Luisi (in foto). In poche ore, quindi, il Maggio si trova privato delle sue guide manageriale e musicale. Anche Luisi, dopo Chiarot, ha lasciato perché in contrasto con la scelta del sindaco di Firenze, Dario […]

Tempi moderni

Dalla spiaggia fascista al bordello leghista

Il caso Punta Canna – Gianni Scarpa, divenuto celebre per lo stabilimento “nero”, tifa per l’anti-Merlin

Immigrazione

Il pm (minacciato) su Carola: “Non è sbarcata per dovere”

In Cassazione – Il procuratore Patronaggio impugna la mancata convalida dell’arresto della comandante della Sea Watch che urtò la motovedetta

Mondo

Strage del 2017 alle Ramblas: i jihadisti erano spiati dagli 007

I servizi segreti spagnoli ascoltavano le conversazioni telefoniche dei terroristi fino a 5 giorni prima della strage di Barcellona. Lo rivela il quotidiano Público, che è entrato in possesso di un rapporto del Cni (Centro nacional de inteligencia). Era il pomeriggio del 17 agosto 2017, quando un furgone invase la zona pedonale della Rambla e […]

Regno Unito

Corbyn antisemita spacca il Labour

Fronda interna – In 64 firmano un documento contro il leader dell’opposizione

Stati Uniti

Ergastolo per El Chapo, il nuovo boss è El Mencho

A Brooklyn la sentenza sul capo di Sinaloa, ma ora comandano i narcos di Jalisco

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In edicola sul Fatto: l’Antimafia sul Web. Prima Borsellino, poi tutto l’archivio

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto del 19 luglio – Aria di crisi. Giorgetti al Colle: rinuncia alla Ue, Salvini minaccia Conte e Di Maio

next