Si era da poco conclusa l’accesa discussione su Carola e le Ong, e Socrate già affrontava un altro tema. È che in Italia era esploso l’affaire Lega-Russia, una storia di tangenti e petrolio, ed entravano in gioco questioni serie come la patria, la sicurezza nazionale, i finanziamenti occulti di una potenza straniera, la corruzione internazionale. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Hong Kong, la storia che non leggerete

prev
Articolo Successivo

Scudo al contante, solo un condono senza giustificazioni

next