Franca Leosini intervista Antonio Ciontoli, condannato a cinque anni per la morte del fidanzato della figlia, Marco Vannini, ucciso con un colpo di pistola proprio mentre era a casa della ragazza, Martina, a Ladispoli (Roma) il 17 maggio 2015. Ma se nell’intervista andata in onda ieri sera su Rai3 nel corso della trasmissione Storie Maledette, la conduttrice più volte sottolinea a Ciontoli che non è il caso di definire solo “stupidaggini” le azioni che quella notte hanno portato alla morte di un ragazzo di vent’anni, è anche vero che nella prima parte (la seconda andrà in onda martedì 2 luglio) il racconto di quella notte si limita alla versione del sottufficiale di Marina. Che davanti ai giudici si è assunto tutta la responsabilità sia del colpo esploso, sia delle bugie dette a familiari e operatori del 118. In realtà, però, Ciontoli potrebbe ancora mentire. La Procura di Civitavecchia, infatti, sta indagando su un nuovo scenario. L’ex comandante della stazione dei carabinieri di Ladispoli Roberto Izzo è stato indagato per favoreggiamento e falsa testimonianza dopo le dichiarazioni di Davide Vannicola, commerciante di Tolfa e amico di Izzo, secondo cui a sparare sarebbe stato Federico Ciontoli. Vannicola accusa l’ex comandante dei carabinieri di aver suggerito all’amico Ciontoli di prendersi la colpa per scagionare il figlio.

Storie Maledette, l’attesa prima parte dell’intervista di Franca Leosini ad Antonio Ciontoli: ecco com’è andata

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salmo, cosa è successo al rapper? Incidente durante il live di Bologna

next
Articolo Successivo

Mara Venier ad Arisa: “Ma come ti sei conciata?” Gelo in studio

next