Charles Leclerc conquista la pole position nel Gran Premio d’Austria. Il pilota monegasco della Ferrari ha chiuso le qualifiche con il tempo 1.03.003, precedendo la Mercedes di Lewis Hamilton a +0.259 e la Red Bull di Max Verstappen a +0.436. L’inglese cinque volte campione del mondo però è stato penalizzato di tre posizione per una manovra che ha ostacolato Kimi Raikkonen durante la prima parte della qualifica: in griglia di partenza sarà quinto. Ancora peggio fa Sebastian Vettel che a causa di un problema alla sua Ferrari è rimasto fuori dall’ultima parte delle qualifiche, quella per la pole: domenica partirà nona per l’arretramento di Magnussen che ha sostituito il cambio.

Dietro all’inedita prima fila Leclerc-Verstappen ci sarà quindi la Mercedes di Valterri Bottas, seguito da Lando Norris con la sua McLaren. Dopo Hamilton, le due Alfa Romeo di Raikkonen e Antonio Giovinazzi.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Formula Uno, nel Gp di Francia è di nuovo doppietta Mercedes: Hamilton davanti a Bottas. Leclerc 3°, Vettel giù dal podio

prev
Articolo Successivo

F1 Gp Austria, confermata la vittoria di Verstappen su Leclerc: nessuna penalità

next