La figlia di 10 anni veniva drogata e poi obbligata ad avere rapporti sessuali con il padre. Per questo i genitori della bimba, di Varese, sono stati arrestati. Madre e padre sono accusati anche di aver maltrattato i loro quattro figli. Le violenze sessuali del padre nei confronti della bambina sarebbero state compiute sotto gli occhi della madre.

Secondo le indagini della polizia, scrive Repubblica, i genitori avrebbero dato alla piccola sostanze stupefacenti per stordirla e renderla impotente di fronte agli abusi. Le indagini, svolte da un pool di tre magistrati specializzati coordinati dal sostituto procuratore Anna Zini, hanno rivelato che la famiglia era seguita dai servizi sociali del Comune. E proprio gli assistenti sociali avrebbero raccolto dalla bambina i primi racconti delle violenze.

Gli arresti risalgono a un mese fa. Ma la vicenda è stata raccontata giovedì dal procuratore Varese Daniela Borgonovo, durante una conferenza stampa che riguardava l’arresto di un’altra madre della città, accusata anche lei di maltrattamenti sui tre figli, tra cui una bimba affetta da disabilità.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chiavari, ex pentito Pino è stato ucciso per motivi economici. Presunto assassino arrestato grazie un a perito sordomuto

next
Articolo Successivo

Civitavecchia, 30enne uccide la madre a coltellate e chiama la polizia: arrestato. “Ha problemi psichiatrici”

next