Non solo per lei ma anche per ogni altro bambino che dovrà lottare contro la sua stessa paura. Ella Casano ha 12 anni e vive in Connecticut. Da quando aveva 7 anni soffre di una malattia autoimmune che la costringe ad andare in ospedale ogni sei, otto settimane per sottoporsi a trasfusioni. Ella ha infatti la piastrinopenia immune.

E da quando ha cominciato a percorrere questa difficile strada, una cosa le ha fatto paura: le flebo. Ecco perché si è inventata Medi Teddy, un peluche che ha la forma di un orso e che serve a coprire la flebo. Ora, la ragazzina e sua madre hanno lanciato una raccolta fondi per creare tanti Medi Teddy da distribuire agli ospedali pediatrici: e se 5 mila dollari era il loro obiettivo, ecco la sorpresa. Sono arrivati più di 20 mila dollari. La storia di Ella ha infatti trovato spazio nei media americani e in quelli di tutto il mondo.

 

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Andrea Camilleri “non è cosciente, le sue condizioni sono stazionarie ma critiche”

prev
Articolo Successivo

Gianni Morandi stava andando a cento all’ora, ma non aveva fatto i conti con Mirto. La sua corsa ha un finale tutto da ridere

next