Era un falso medico e approfittava della fragilità psicologica di ragazze minorenni con disturbi alimentari, a lui affidate, per abusare sessualmente di loro. Per questo 50enne di Laces, in provincia di Bolzano, è stato arrestato dai carabinieri di Merano e del Nas di Trento. È accusato di aver compiuto atti sessuali con diverse ragazze di 17 anni e per aver esercitato abusivamente la professione medica: adesso si trova in carcere.

L’indagine, coordinata dalla procura di Bolzano, ha rivelato che il falso medico esercitava illegalmente la professione sin dagli anni Novanta. Pur essendo solo un pranoterapeuta, esercitava medicina alternativa e aveva allestito in casa sua un ambulatorio con tanto di attrezzatura specialistica sanitaria, tariffari e referti diagnostici. I genitori delle ragazze si erano rivolti a lui nella speranza di poter curare disturbi alimentari delle loro figlie. Ma il falso medico ne ha approfittato per instaurare con le giovani dei legami sentimentali e avere dei rapporti sessuali. Alle minorenni il 50enne aveva fatto anche vari regali tra cui vestiti o smartphone, e talvolta le portava con sé nei weekend trascorsi in varie città italiane.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ivrea, tabaccaio uccide un ladro. Spara sette colpi. I pm indagano per eccesso legittima difesa “a sua garanzia”

prev
Articolo Successivo

Vicenza, donna uccisa dall’ex con un coltello da sub. Ferito il nuovo compagno. L’uomo ha poi tentato il suicidio: è grave

next