“Mio marito Francesco Rutelli era contrario alla partecipazione di Serena al Grande Fratello”. A rivelarlo è Barbara Palombelli al Maurizio Costanzo Show, dove è stata ospite giovedì sera. La conduttrice di Forum ha parlato della partecipazione di sua figlia adottiva Serena al reality condotto da Barbara D’Urso spiegando che all’inizio nemmeno lei era entusiasta della cosa ma poi, vedendo la convinzione della ragazza e quanto questo fosse importante per lei, ha ceduto. “Io ero molto d’accordo perché me lo chiedeva da 10 anni. Francesco era contrario. Però abbiamo chiesto aiuto allo psichiatra che ci segue e ci ha detto di mandarla, perché l’avrebbe rafforzata”, ha detto la Palombelli.

Poi ha parlato anche della lettera della madre biologica di Serena, che è ricomparsa e ha contattato la produzione del Grande Fratello chiedendo di poter incontrare la figlia. La ragazza ha scoperto tutto durante la diretta dell’ultima puntata del reality e, dopo aver rifiutato di incontrarla, ha avuto un crollo emotivo all’interno della casa. Ancora sta vivendo un momento di crisi perché deve fare i conti con un passato difficile che ora è riaffiorato ma Barbara Palombelli ha assicurato che la ragazza ha tutto l’appoggio suo e di Rutelli e che è comunque libera di cambiare idea e decidere invece di incontrare la madre che ora è una clochard.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni europee, Le Iene contro Dino Giarrusso: “Si fa campagna elettorale per M5s con noi ma non c’entriamo nulla”

next
Articolo Successivo

Concerti, la denuncia di Assomusica: “Aumenti fino al 1750%, Jovanotti costa 960 euro nei siti di secondary ticketing”

next