“Il 15 aprile l’Inps sarà in grado di dare risposta ai beneficiari. Ed entro la fine di aprile i pagamenti del primo mese saranno erogati”, lo ha detto il numero uno dell’Istituto nazionale di previdenza sociale Pasquale Tridico a proposito del reddito di cittadinanza. La domanda del reddito “si può fare sempre”, ha aggiunto riguardo allo stop dall’1 al 5 aprile presso gli sportelli delle Poste. “Non accettano domande per regolamento. Ci sono stati degli emendamenti e richiedono le esigenze di adeguamento dei nuovi moduli. I Caf possono continuare a prendere domande quindi non c’è problema”. E su Quota 100 e il giudizio dell’Ocse: “È uno scivolo temporaneo assolutamente sostenibile. Pensioni e assunti? Vedremo i dati, le misure sono lì arrivederci…”