Nel giorno della chiusura del Congresso Mondiale delle Famiglie di Verona, se n’è costituita formalmente una a La Spezia dove due appartenenti alla Marina Militare si sono unite civilmente: si chiamano Rosa Maria e Lorella. La foto dell’unione civile è stata rilanciata dalla pagina social de “I Sentinelli di Milano”.


Le due ragazze sono state immortalate tra petali di rosa, chicchi di riso e applausi. Hanno anche attraversato un corridoio di spade levate, come da tradizione nelle nozze in uniforme.

La prima unione civile nella Marina Militare era stata celebrata nel 2016 a Piombino. I protagonisti in quel caso erano stati Antonio Cuturi, sottotenente di vascello della Marina, e Umberto Granata. Alla cerimonia aveva partecipato anche Monica Cirinnà, la relatrice della legge.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Issa Amro, mandarlo a processo è l’unica cosa su cui Israele e Palestina sono d’accordo

prev
Articolo Successivo

Picchetto d’onore e passerella sotto le spade, la prima unione civile tra due donne della Marina Militare: il video

next