Nel giorno della chiusura del Congresso Mondiale delle Famiglie di Verona, se n’è costituita formalmente una a La Spezia dove due appartenenti alla Marina Militare si sono unite civilmente: si chiamano Rosa Maria e Lorella. La foto dell’unione civile è stata rilanciata dalla pagina social de “I Sentinelli di Milano”.


Le due ragazze sono state immortalate tra petali di rosa, chicchi di riso e applausi. Hanno anche attraversato un corridoio di spade levate, come da tradizione nelle nozze in uniforme.

La prima unione civile nella Marina Militare era stata celebrata nel 2016 a Piombino. I protagonisti in quel caso erano stati Antonio Cuturi, sottotenente di vascello della Marina, e Umberto Granata. Alla cerimonia aveva partecipato anche Monica Cirinnà, la relatrice della legge.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Issa Amro, mandarlo a processo è l’unica cosa su cui Israele e Palestina sono d’accordo

next
Articolo Successivo

Picchetto d’onore e passerella sotto le spade, la prima unione civile tra due donne della Marina Militare: il video

next