I sensori da 48 megapixel dei nuovi smartphone, come l’Honor View 20 e lo Xiaomi Mi 9 che abbiamo provato di recente, fra qualche mese potrebbero sembrare poca cosa rispetto ai nuovi componenti destinati ad equipaggiare i telefonini. Qualcomm, l’azienda che produce processori per smartphone, di recente ha aggiornato alcune specifiche dei suoi processori per smartphone di fascia media e medio alta, aggiungendo il supporto per le immagini da 192 MP. Un dato che ha lasciato molti a bocca aperta, e ha dato il via a una serie di domande a cui i dirigenti Qualcomm hanno risposto. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La maggior parte degli antivirus per smartphone Android è inutile

next