Xiaomi Mi 9 è lo smartphone top di gamma che si è messo in evidenza fin dalla presentazione per il prezzo “basso” di 450 euro. Non in senso assoluto, ma rapportato alla categoria di cui fa parte, in cui è difficile trovare prodotti che all’annuncio costano meno di 900 euro. Dopo l’anteprima in cui vi abbiamo raccontato le prime impressioni, abbiamo fatto una prova approfondita di questo smartphone, scoprendo che è un prodotto molto valido, ma non è tutto oro quel ciò che luccica.

Soddisfa le aspettative di chi cerca un telefono con prestazioni da top di gamma, senza spendere cifre alte. Però il software è ancora da migliorare perché ci sono alcuni problemi che emergono nell’uso quotidiano. Inoltre la qualità fotografica è migliorata rispetto ai predecessori, ma non è ancora al livello di quella dei concorrenti di riferimento.