“Whatever it takes”. La grande ammucchiata degli Avengers è servita. È appena stato pubblicato online il trailer di Avengers: Endgame, il quarto titolo della saga del superteam Marvel, distribuito dalla Disney che uscirà il 24 aprile 2019 in Italia e il 26 negli Stati Uniti. Una big reunion che vede in prima linea Captain America, Thor, Hulk, La Vedova Nera e Iron Man; e in seconda fila una quantità infinita di supereroi creati da Stan Lee da perdere il conto.

Tra sopravvissuti e resuscitati saranno oltre la ventina, tra cui la nuova eroina Captain Marvel. La sinossi è brevissima: dopo che ci eravamo lasciati davanti all’universo in rovina con Avengers: Infinity war (2018) ecco che gli Avengers si riuniscono ancora una volta per contrastare il cattivo Thanos. La regia è nuovamente dei fratelli Anthony e Joe Russo (Welcom to Collinwood, Tu, io e Dupree, ma anche un paio di Captain America ed Infinity War); lo script è ancora di Christopher Markus e Stephen McFeely; produce l’uomo di fiducia Marvel (una candidatura agli Oscar per Black Panther) Kevin Feige.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Bohemian Rhapsody nella top ten dei film che hanno incassato di più in Italia

prev
Articolo Successivo

Film in uscita al cinema, da Un viaggio a quattro zampe a Sofia, cosa vedere e cosa no

next