“Non è un voto contro il Governo, è un voto per il cambiamento”. A dirlo è Romano Prodi, al suo arrivo al seggio per votare alle primarie del Pd a Bologna. “Non si deve mai votare contro, si deve votare pro”, ha spiegato l’ex premier, aggiungendo: “Ma attenzione che se si continua così, il Paese va proprio in serie C o D, questa è la situazione che abbiamo”. All’ex premier è stata anche consegnata una bandiera dell’Europa che ha mostrato ai fotografi prima di abbandonare il seggio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primarie Pd, il padre di Di Battista su Facebook: “Ho votato in tre seggi diversi per Giachetti, Martina e Zingaretti”

next
Articolo Successivo

Pd, tanti in fila per scegliere il segretario. E a Livorno si vota anche su un autobus

next