“Al centro del nostre riflessioni c’è stata la posizione sulla migrazione, una posizione che ci sfida, una sfida cruciale per l’Europa che rischia di implodere perché da troppo tempo si trascina senza trovare una soluzione condivisa”. Lo ha detto Giuseppe Conte a Cipro. “Ho sollecitato i miei colleghi del sud Europa a trovare strumenti per convergere su fatti concreti e un meccanismo condiviso”, ha aggiunto. “Se non riusciamo a tradurre i principi in azioni concrete e restano mere dichiarazioni, poi non ci dobbiamo stupire se i cittadini si allontanano” dall’Ue.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Diciotti, il Viminale: “C’era rischio infiltrazione di terroristi”. Il tribunale dei ministri: “Nessuno lo ha riferito”

next