“L’obiettivo è coinvolgere chi sente la responsabilità di costruire un’alternativa a chi vuole distruggere l’Europa a partire dall’Italia. Salvini e Di Maio in testa”. Così Maurizio Martina, ex segretario del Pd, che apre al manifesto di Carlo Calenda: “Penso che la proposta di Calenda sia utile e interessante. Il suo manifesto è una traccia di lavoro fondamentale. Spero che sia protagonista della nostra campagna elettorale per le europee. E’ fondamentale radicare questo progetto nella società, coinvolgere chi sente l’urgenza di una battaglia per la nuova Europa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Anno giudiziario, procuratore capo: “Logge occulte a fianco della ‘ndrangheta”. E il Tribunale nuovo non c’è

next