Con questa guida ci occupiamo dei regali di Natale più importanti, quelli per le persone più care, a vantaggio delle quali siete disposti a spendere di più. Però la spesa deve essere giustificata da un valore aggiunto notevole e immediatamente apprezzabile dal destinatario. Ecco perché nelle prossime pagine troverete un mix di tentazioni e oggetti altamente desiderabili. Per i prodotti con prezzo sopra ai 400 euro infatti non ci siamo fatti mancare i grandi classici intramontabili, come il Roomba o l’aspirapolvere senza fili Dyson, che sono il desiderio di moltissimi italiani. Ma abbiamo aggiunto anche prodotti originali e singolari a cui pochi hanno pensato, come il robot da cucina Moulinex che la lista della spesa al posto vostro, o la bicicletta pieghevole Fiat.

Se il vostro budget è più basso delle proposte di queste pagine, tenete conto che nei giorni scorsi abbiamo pubblicato 10 consigli fino a 50 euro, altrettanti tra 50 e 150 euro e la selezione dei prodotti con prezzi tra 150 e 400 euro. Buona scelta, e soprattutto Buon Natale!

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Droni per ispezionare i ponti: i test dimostrano che sono utili e fanno risparmiare

prev
Articolo Successivo

Belkin Boost Up, iPhone e Apple Watch si ricaricano insieme, basta appoggiarli sul comodino

next