Fino a qualche anno fa creare un sistema di videosorveglianza completo, con tanto di backup video, poteva costare diverse migliaia di euro, oltre a richiedere l’intervento di un tecnico professionista e un cablaggio complesso. La tecnologia ha permesso non solo di ridurre i costi, ma soprattutto di rendere installazione e configurazione alla portata di tutti. Il Netgear Arlo 2 è la versione moderna dei circuiti chiusi. Funziona con una stazione base, che gestisce le videocamere e dotata di Sirena da 100 decibel controllabile da remoto. La batteria delle videocamere dura fino a tre mesi. tutte sono dotate di microfono, altoparlante e di visione notturna, oltre a essere impermeabili e resistenti alle intemperie. Infine, è compatibile con Alexa, che permette di gestire, attivare o disattivare ogni singola unità. Un sistema avanzato di cui potremo parlare per ore, e dedicato a privati, piccole aziende e professionisti, che vogliono avere sempre un occhio vigile in ogni condizione, con tanto di notifiche sul proprio smartphone tramite l’applicazione.

Potete acquistarlo a circa 1.030€

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Droni per ispezionare i ponti: i test dimostrano che sono utili e fanno risparmiare

next
Articolo Successivo

Belkin Boost Up, iPhone e Apple Watch si ricaricano insieme, basta appoggiarli sul comodino

next